Joe Biden: tutte le donne del Presidente all’Inauguration day

Joe Biden: tutte le donne del Presidente all’Inauguration day

Joe Biden e l’Inauguration day

Joe Biden, il 46° Presidente degli Stati Uniti, durante la cerimonia di insediamento al Campidoglio, ha chiaramente messo in chiaro il cambio di direzione rispetto al suo predecessore, Donald Trump.

Il neo Presidente americano, come dimostrano le sue scelte politiche, crede molto nelle capacità delle donne, che potrebbero portare il Paese in una nuova fase della sua storia, volta a favorire  un’attenzione maggiore alla tolleranza e l’uguaglianza di genere.

Jill Biden: la First lady indipendente

Joe Biden

La nuova First Lady, Jill Biden, ha dichiarato di non voler rinunciare alla sua carriera lavorativa. Da anni insegnante, la moglie del Presidente ama profondamente il suo lavoro che porterà avanti insieme ai nuovi impegni alla Casa Bianca. Jill Biden, esattamente come la Vicepresidente Kamal Harris ha scelto  abiti di designer emergenti. Il suo abito e cappotto azzurro, disegnato dalla stilista Alexandra O’Neill per il brand newyorchese Markarian, sarà donato come da tradizione allo Smithsonian, che espone tutti gli abiti più importanti indossati dalle first ladies d’America.

Kamala  Harris: il giuramento sulle due Bibbie

Joe Biden

Vestita con un cappotto indaco e abito blu elettrico, Kamala Harris ha sceso i gradini del Campidoglio per il giuramento insieme al marito Doug Emhoff. Entrata nella storia come prima vice presidente donna, prima vice presidente di colore e la prima con origini asiatiche, Kamala Harris ha giurato davanti a Sonia Sotomayor, prima giudice ispanica della corte suprema ed ex collega come procuratrice.

Ha scelto due bibbie: una di Regina Shelton, stretta amica di famiglia da lei considerata la sua “seconda madre”, e una di Thurgood Marshall, icona dei diritti civili e primo giudice afroamericano della corte suprema, uno dei suoi ispiratori.

Lady Gaga e l’Inno Americano

Lady Gaga

Lady Gaga, al secolo Stefani Joanne Angelina Germanotta, italoamericana, ha intonato ‘The Star Spangled Banner‘ durante la cerimonia inaugurale per l’insediamento del nuovo Presidente Joe Biden. Raggiante, con una gonna rossa e un top nero adornato da tanti richiami dorati, come la “grande colomba” sul petto. La star si è sempre dichiarata una sostenitrice di Biden, sostenendolo fortemente anche in campagna elettorale.

Jennifer Lopez in bianco

Jennifer Lopez

Jennifer Lopez, vestita con pantaloni bianchi e un lungo cappotto coordinato, ha eseguito un medley di “This Land is Your Land” e “America The Beautiful“, interrompendosi per un breve istante per un messaggio in spagnolo :“Una naciòn con libertad y justicia para todos”, un pensiero di unità alla fine di un quadriennio che ha messo a dura prova la compattezza del tessuto sociale statunitense. La scelta del bianco non è casuale. JLo ha reso omaggio alle suffragette, proprio come aveva fatto la vice presidente Kamala Harris nel giorno dell’elezione.

Amanda Gorman: la giovane poetessa afroamericana

Amanda Gorman

Amanda Gorman, giovanissima afro-americana di Los Angeles, ha catturato attraverso la poesia lo storico momento della transizione dalla presidenza di Donald Trump a quella di Joe Biden emozionando vip della politica e decine di milioni di spettatori a casa.

Afroamericana, affetta da un disturbo del linguaggio e convinta attivista, incarna una politica attenta a chi per troppo tempo è stato escluso, ribadendo anche l’importanza dell’arte nelle vite di tutti.